Codice Etico di Informazione Sanitaria

Autorizzazione sanitaria P.G. n. 89160/2018

  1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE

Il presente Codice ha lo scopo di assicurare che la comunicazione dell’informazione sanitaria espressa dal Centro Medico Privato Lazzaro Spallanzani s.r.l. nello svolgimento della sua attività di erogatore sanitario, venga realizzata con riguardo al paziente e al suo interesse, e nel rispetto della normativa dettata in materia.

 

  1. NORME DI RIFERIMENTO
  • Costituzione della Repubblica Italiana
  • Sicurezza delle Cure e della Persona Assistita – Responsabilità professionale in ambito sanitario (Legge 24/2017)
  • Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento (Legge 219/2017)
  • Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, recante disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché’ interventi in materia di entrate e di contrasto all’evasione fiscale (Legge 248/2006 e successive mod. e int.)
  • Norme in materia di pubblicità’ sanitaria e di repressione dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie (Legge 175/1992 e successive mod. e int.)
  • Codice Comunitario concernente i medicinali per uso umano (D.lgs 219/2006 e successive mod. e int.)
  • Disciplina normativa Dispositivi Medici in genere (D.lgs 46/97 e successive mod. e int.)
  • Codice Deontologia Medica
  1. MODALITÀ’ OPERATIVE

In ogni comunicazione e strumento utilizzato per l’informazione sarà resa accessibile un’area dedicata alla seguente documentazione:

  • Informative e Consensi
  • Descrizione dei Servizi Accessori
  • Codice Etico di Informazione Sanitaria
  • Certificazioni/Autorizzazioni
  • Garanzie/Contratti
  • Listino prestazioni
  • % Sinistri Aziendali ex L 24/2017
  • Convenzioni
  • GDPR – Privacy Policy
  • Modalità attivazione dell’Unità di Gestione del Rischio Clinico
  • Reclami avverso informazione e pubblicità sanitaria

SPECIFICHE BLOCCO OPERATORIO/DAY SURGERY:

  • I rivestimenti dei pavimenti e delle pareti sono senza angoli e realizzati con materiali specifici nel rispetto di procedure di disinfestazione e lavabilità,
  • Zona filtro per l’ingresso dei pazienti e degli addetti,
  • Lavabi specifici per il lavaggio chirurgico delle mani degli operatori,
  • Tavolo operatorio (non un semplice lettino da visita o riunito odontoiatrico),
  • Elettrobisturi,
  • Aspiratori chirurgici distinti (uno per il chirurgo e uno per l’anestesista),
  • Lampade scialitiche (non le semplici lampade di illuminazione),
  • Defibrillatore,
  • Conforme alle procedure relative alla gestione del controllo delle infezioni e della gestione delle emergenze cliniche, organizzative, tecnologiche (presenza almeno doppia di tutta l’attrezzatura).

Informative e consensi informati