FISIOTERAPIA

FISIOTERAPIA

In una molteplicità di occasioni è possibile usufruire del parere e delle conoscenze pratiche del reparto di fisioterapia del Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia dove potrai trovare non solo su uno staff di esperti di primo piano a livello nazionale ed internazionale, ma anche su un’offerta ampia e rivolta a qualsiasi tipologia di patologia legata a disabilità motoria, tra le quali possiamo trovare il linfodrenaggio manuale, indispensabile per agevolare il lavoro del sistema linfatico e consentire uno smaltimento adeguato delle sostanze che possono risultare congestionanti per il nostro corpo; la riabilitazione funzionale attraverso l’utilizzo di diversi sistemi come il Metodo di Bobath, indicato per trattare le conseguenze di sindromi di carattere neurologico come l’ictus, per risolvere condizioni legate a paraplegie di varie entità; il Metodo McKenzie, che dimostra la sua grande efficacia nel trattare particolari traumi che possono coinvolgere il collo o la schiena e che impediscono il movimento in maniera naturale; la ginnastica dolce ed il Pilates, attività indispensabili per le persone di una certa età e per i bambini, un tipo di attività che si svolge attraverso la frequentazione di corsi programmati per la completa rieducazione posturale organizzati dal centro di fisioterapia della clinica; manipolazioni vertebrali, in grado di agire sulla colonna vertebrale per risolvere in maniera definitiva alcune situazioni traumatiche che finiscono per coinvolgere l’attività motoria articolare o che insistono in maniera frequente e finiscono per limitare lo svolgimento di attività di carattere quotidiano.

Poter fare affidamento su un pool di esperti attrezzati per prevenire o curare questo tipo di patologie è indispensabile per non cambiare il proprio stile di vita e per potersi sentire a proprio agio con sé stessi e con gli altri, per questo è indispensabile sentire un fisioterapista quando il dolore si fa insopportabile. Basta prenotare una visita per rimettere in moto la nostra giornata!

I problemi più frequenti da noi trattati:

Ortopedici e Reumatologici
(artrosi, artriti, tendiniti, cervicalgia , lombo sciatalgia)

Neurologici

(emiplegia ,nevriti, cefalea, parplegia, morbo di Parkinson, ernie discali)

Respiratori e Cardiologici

Malattie circolatorie pre e post chirurgiche
(flebiti, edemi, varici)

Mal di schiena
( scoliosi, cifosi, dorso curvo, ernie, disciti)

Traumi sportivi
(lesioni legamentose, meniscali, muscolari, fratture e riabilitazione post -chirurgica)

Patologie Ostetriche e Ginecologiche
(rieducazione perineale, preparazione psico- fisica alla gravidanza al parto e dopo parto )

Prevenzione delle cadute nella terza età

INCIDENTI DOMESTICI NELL’ANZIANO:
UN VERO PROBLEMA PER LA FAMIGLIA

In Italia esistono una decina di centri attrezzati per gestire il rischio-cadute nell’anziano,
uno di questi è il Centro Medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia.

Il nostro servizio effettua:


  • MASSOTERAPIA E CHINESITERAPIA ATTIVA E PASSIVA
    (massaggio connettivale, Cyriax, Manipolazione neuro connettivale di Stecco, Maitland)
  • RIABILITAZIONE FUNZIONALE
    (Bobath, PNF, E.T.C.: Perfetti)
  • LINFODRENAGGIO MANUALE
  • TRAZIONI MANUALI E POMPAGES
  • MOBILIZZAZIONI ARTICOLARI E VERTEBRALI APPROCCIO OSTEOPATICO
  • TERAPIA CRANIO- SACRALE
  • MANIPOLAZIONI VERTEBRALI
  • RIEDUCAZIONE POSTURALE (Mézières, Bienfait, Souchard: Stretching Globale Attivo)
  • BACK SCHOOL
  • METODO McKENZIE
  • GINNASTICA DOLCE E PILATES (corsi rivolti ad anziani e bambini)
  • AGOPUNTURA
  • MASSAGGIO DECONTRATTURANTE COL METODO ROLFING

Le nostre Attrezzature:


  • LASER ALTA POTENZA
  • THECAR-terapia
  • ULTRASUONI
  • TENS
  • ELETTROTERAPIA
    (ionoforesi, elettrostimolazione di Kotz, diadinamiche, Bio feed –back)
  • MAGNETO TERAPIA
  • ONDE D’URTO
PRESTAZIONI EFFETTUATE E COSTI
EQUIPE MEDICA

DOTT. MANLIO ROSSI
Ortopedico Fisiatra – Visualizza Scheda

FISIOKINE

QUANDO RIVOLGERSI AL FISIOTERPISTA

Chi conosce gli acciacchi dell’età, o chi ha subito, almeno una volta nella vita, un infortunio muscolare durante l’attività fisica, sa che qualsiasi problema di questo genere deve essere sottoposto all’attenzione di un operatore specializzato nel trattare questo tipo di difficoltà: il fisioterapista. La fisioterapia è quell’ambito della medicina che è votato alla prevenzione, alla riabilitazione ed alla cura di chi è colpito da patologie identificate a livello dell’apparato muscoloscheletrico. La capacità di questo specialista in questa particolare branca della medicina è quella di intervenire attraverso un numero piuttosto elevato di terapie per modificare un difetto congenito o acquisito attraverso terapie di carattere manuale, fisico, in massoterapia, chinesiterapia e terapia posturale. Un numero di terapie piuttosto vasto che viene utilizzato a seconda delle necessità riabilitative, dopo attenta valutazione dell’entità del problema ed una specifica programmazione per poterlo risolvere in maniera definitiva. Un intervento che, sebbene limitato a riabilitare la zona colpita da disabilità, deve obbligatoriamente essere efficace anche nel trattare quelle che possono essere le conseguenze dirette di un infortunio più o meno grave e che, quindi, può anche comportare una disabilità piuttosto difficile con la quale convivere. Per questo motivo la fisioterapia non è solo un dispositivo medico per prevenire o curare i disagi fisici, ma è anche un metodo per invertire alcuni processi di carattere psicologico, emozionale e sociale che si innescano nella persona o nell’atleta che subisce un infortunio. Per quanto riguarda, invece, l’aspetto prettamente medico, la fisioterapia abbraccia una molteplicità di campi attraverso interventi diretti come quello cardiologico, quello ginecologico, quello geriatrico, quello reumatologico e quello pediatrico, ma ha influenza anche in particolari aspetti della neurologia e dell’urologia, senza sottovalutare interventi in pneumologia e stomatognastica.

Nello specifico, l’intervento diretto della fisioterapia non è un semplice apporto manuale al trattamento delle zone infortunate o colpite da disabilità, ma si traduce in un articolato processo di identificazione e risoluzione del problema a seconda dell’entità dello stesso. In questo senso, l’intervento può essere applicato per la riduzione o per la risoluzione totale di una condizione di dolore che può anche avere carattere cronico. Si tratta di una metodologia che è indicata lì dove si presentino situazioni piuttosto aggravate, in modo tale da poter subito gestire in maniera efficace le condizioni di dolore acuto. Un tipo di intervento che, oltre a calmierare, è in grado di agire direttamente lì dove possano andare a presentarsi situazioni strutturali che possono manifestare ulteriori peggioramenti e limitare, in maniera ulteriore, la mobilità della persona. Altra tipologia di intervento è quella votata alla modificazione di status di limitata mobilità a carattere articolare, o al recupero di un’efficace circolazione, a livello linfatico e sanguigno. Un fattore che si traduce in un ripristino di funzioni e sinergie di carattere motorio che, con il passare del tempo, possono perdere la loro naturalità ed indirizzare la capacità motoria verso comportamenti sbagliati. Tutti questi interventi si traducono poi in un deciso miglioramento della quotidianità e nel recupero di capacità che prima della fisioterapia avevano subito decisive limitazioni incidendo direttamente sulla vita dell’individuo.

Il fisioterapista

La figura del fisioterapista è di centrale importanza quando si parla di riabilitazione necessaria a seguito di particolari eventi od infortuni che hanno comportato disabilità di natura semi permanente o permanente. Alla figura del fisioterapista va riconosciuto un ampio spettro di intervento in casi clinici di varia natura, ed è per questo motivo che il suo intervento, molto spesso, è richiesto anche in concertazione con altri reparti o altre figure sanitarie. Le modalità di intervento del fisioterapista sono articolate nella valutazione delle necessità del paziente per la conservazione, o il miglioramento, del suo stato di salute; nell’attività di carattere terapeutico utilizzata per consentire al paziente il recupero, totale o parziale, dalle sue disabilità di carattere motorio; nell’utilizzo e nell’insegnamento all’utilizzo di dispositivi particolari, necessari per consentire una riabilitazione più efficace e meno mortificante per il paziente e nella verifica, a carattere periodico, dell’efficacia degli accorgimenti presi in sede di riabilitazione per permettere un recupero definitivo del paziente dall’infortunio.

Questo tipo di interventi, nello specifico, possono riguardate una vasta moltitudine di patologie di vario carattere, che possono essere di tipo ortopedico o reumatologico come le forme di artriti, infiammazioni articolari che possono causare forte dolore, aumento della rigidità articolare ed arrossamento della parte interessata; per contrastare la radicolopatia lombare, meglio conosciuta come lombosciatalgia, derivante da infiammazione o compressione del nervo sciatico che può avere conseguenze fortemente debilitanti per quanto riguarda la mobilità e molte attività di carattere quotidiano e tendiniti, infiammazioni del tendine che causano forte dolore assumendo carattere fortemente debilitante se non trattate in maniera efficace. Particolare attenzione da parte del fisioterapista è rivolta a traumi derivanti da attività sportive, come fratture a vari livelli dell’apparato scheletrico, lesioni di tipo meniscale, muscolare e legamentose. Uno di problemi che maggiormente sta richiamando l’attenzione dei professionisti in fisioterapia, e che rappresenta uno dei punti di forza del Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia, è legato all’infortunistica delle persone anziane in ambiente domestico. Un fenomeno che si trasforma, in determinate occasioni, in un vero e proprio problema che coinvolge le attività di tutta la famiglia. Questo tipo di eventi sono considerati di particolare rilevanza e, per quanto riguarda le problematiche legate al rischio di cadute con traumi conseguenti, più o meno gravi, il Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia è uno dei pochi centri in Italia all’avanguardia nella gestione di questo tipo di infortuni.

La possibilità di usufruire di un’offerta così ampia e peculiare presso il Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia è resa tale grazie all’equipaggiamento di primo piano disponibile presso le strutture dell’ambulatorio fisioterapico. Un rooster variegato e pronto a rispondere alle necessità di anziani, donne in gravidanza, atleti e bambini grazie ad attrezzature utili per l’elettroterapia, come l’elettrostimolazione di Kotz, la ionoforesi ed il bio feed-back. Disponibilità di device per la magnetoterapia, la terapia delle onde d’urto, la terapia ad ultrasuoni, la Tens terapia, per la stimolazione elettro nervosa transcutanea e la possibilità di usufruire di terapie sviluppate attraverso l’utilizzo di laser ad alta potenza. Una gamma ampia messa a disposizione di uno staff affidabile e preparato in grado di diagnosticare prontamente la disabilità e predisporre le terapie per contrastare l’insorgere di problemi a questa legata.

La quotidianità ci insegna che alcuni movimenti ripetitivi del nostro corpo sono indispensabili per poter affrontare il lavoro, le faccende di casa e le attività all’aperto insieme ai figli. La presenza di uno stato traumatico che possa limitare l’esecuzione di questi movimenti potrebbe definitivamente cambiare il nostro modo di vivere la giornata, andando poi ad incidere sul nostro umore e su quello delle persone che ci circondano.

Ernia cervicale: un italiano su 2 ne soffre

Un italiano su 2 soffre di ernia cervicale: ecco come trattarlaL’ernia cervicale è una delle patologie più diagnosticate nel nostro paese. Circa una persona su 2 ne soffre, con dolori più o meno intensi. È una patologia invalidante che va a colpire la zona...

Le pratiche diagnostiche e la fisioterapia

Le pratiche diagnostiche e la fisioterapiaIn ambito fisioterapico una delle discussioni che più sta prendendo piede è quella relativa alla presenza di diagnosi di più tipi. In questo quadro di molteplicità, infatti, è sempre utile poter dare una direzione...

Iscriviti alla News Letter del CMLS

Visualizza l'informativa Privacy

VISUALIZZA LA NOSTRA OFFERTA SANITARIA E IL COSTO DELLE NOSTRE PRESTAZIONI.
Scegli il Laboratorio di tuo interesse: