Riuscire a trattare in maniera piuttosto efficace problematiche come la dermatite significa poter garantire una quotidianità più tranquilla agli individui che soffrono in maniera evidente di questa patologia. Parliamo di una malattia che colpisce la pelle e che generalmente si presenza sotto forma di particolare infiammazione dei tessuti che vanno a caratterizzarsi con lo sviluppo di macchie di colore rosso violaceo che possono avere un’estensione più o meno evidente.

Il suo sviluppo può essere la conseguenza diretta di una serie più o meno lunga di fattori. Sono innumerevoli le condizioni o reazioni allergiche a determinati tessuti o materiali che possono portare la pelle a reagire in maniera piuttosto vistosa producendosi in infiammazioni a chiazze più o meno evidenti.

Sono di natura differente le diverse forme di dermatite che possono svilupparsi in base a determinati fattori. Più in generale è utile distinguere quelle che sono le dermatiti parassitarie, da quelle microbiche e quelle chimiche da quelle fisiche. Un tipo di differenziazione che necessiterà, a seconda dei casi, un intervento preventivo o un trattamento radicalmente diverso.

Dermatite: 4 cure per 4 patologie

Grazie ad una serie di ricerche di fondamentale importanza per la valutazione della natura e del trattamento di questa patologia, siamo oggi in grado di fornire approcci differenti rispetto a 4 tipologie differenti.

In realtà, si contano più di 4 tipologie, ma in generale le tipologie che più vanno a svilupparsi sono quella di tipo seborroica, da contatto, la psoriasi e la dermatite erpetiforme. Per ogni tipologia è possibile sviluppare una differente strategia di intervento. Vediamo quali possono essere quelle più utili per ogni singolo caso.

  • Dermatite seborroica: la condizione specifica legata al suo sviluppo è una forma caratteristica di dermatite che va a svilupparsi in risposta ad un agente da processo micotico, nello specifico un fungo, che va a produrre una desquamazione della pelle a livello del cuoio capelluto. In questo specifico caso è consigliabile l’utilizzo di uno shampoo in grado di fornire un’azione germicida e di liberare il cuoio capelluto dalla presenza dell’agente infettivo.
  • Dermatite da contatto: questa specifica forma colpisce persone che presentano risultanze allergiche a determinate sostanze o materiali. È molto diffusa, ad esempio, la dermatite da nichel. In questo caso il trattamento utile può essere rappresentato da una crema in grado di sviluppare un’azione idrocortisonica e di moderarne gli effetti. 
  • Dermatite erpetiformenota anche come dermatite di Duhring, è una delle conseguenze più classiche della celiachia. Per questo la condizione specifica relativa a questo tipo di patologia coinvolge la dieta alimentare di chi ne soffre, che per risolvere il problema dovrà regolare la sua alimentazione anche in base a questo problema.
  • Psoriasi: è una delle problematiche più note a livello della pelle ed è anche la più complessa da trattare. Alcune terapie funzionano in maniera soggettiva, per questo motivo deve essere sempre valutata a seconda dei casi.

La dermatite è una delle condizioni patologiche più diagnosticate nell’individuo soprattutto per la sua grande varietà. Alcune forme hanno soluzioni pratiche, mentre altre sono più complesse da trattare. Per questo specifico motivo è indispensabile un consulto dermatologico specifico per comprendere la natura e la soluzione terapeutica più adatta a seconda dei casi.

Ripresa dell'attività ambulatorialeAbbiamo bisogno anche del tuo aiuto
Clicca qui per scoprire quali accorgimenti seguire