CHIRURGIA UROLOGICA

CHIRURGIA UROLOGICA

Il reparto di Chirurgia Urologica del Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia e la possibilità di poter usufruire di strutture altamente attrezzate con le ultime tecnologie disponibili in campo chirurgico consentono un’ampia possibilità di scelta tra i servizi offerti dalla struttura, a seconda o meno delle urgenze. Oltre la possibilità di poter usufruire di un vasto servizio di interventi chirurgici ambulatoriali ed in ricovero giornaliero, si ha la possibilità di sfruttare la visita anestesiologica del tutto gratuita così come le medicazioni post-operatorie. Altro importante servizio è quello relativo alla possibilità di potersi sottoporre, in anestesia locale, a sedute per interventi per il trattamento o l’asportazione dei condilomi, a controlli di biopsia prostatica ed a diagnosi ed interventi per la cistopatia.

Grande preparazione e professionalità, ultimi ritrovati in campo chirurgico e medico ed un approccio e presa in cura del paziente che si concentra sulla persona e sul suo benessere psicofisico. Tutte caratteristiche che rappresentano un importante invito a prenotare un controllo senza attendere ulteriormente.

PRESTAZIONI EFFETTUATE E COSTI
EQUIPE MEDICA

 

DOTT. CLAUDIO DI CORATO
Anestesista – Visualizza Scheda

MIRCO TINCANI
Resp. Reparto infermieristico – Visualizza Scheda

 

 

LA CHIRURGIA UROLOGICA

 

 

Chirurgia Urologica

Quello dell’apparato genito-urinario di uomini e donne è una delle componenti anatomiche più delicate e più importanti nella vita di un individuo. Da questo apparato, infatti, dipende il funzionamento puntuale di un elevato numero di organi. Funzionamento che può essere in parte compromesso se il normale utilizzo di uno di questi viene messo in discussione dalla presenza di una patologia o di una disfunzione particolare. Sono molteplici le patologie che possono impedire a questo apparato di funzionare in maniera adeguata, e questo tipo di disfunzioni possono essere legate anche problematiche identificate in zone periferiche di questo apparato, come per esempio la presenza di malformazioni congenite alla vagina o al pene. Proprio in questo tipo di ambito la chirurgia urologica trova terreno ideale per interventi di carattere risolutivo attraverso una serie di metodologie efficaci.

Assumono carattere di intervento chirurgico, in ambito urologico, nello specifico tutti disponibili presso il Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia, anche gli interventi di chirurgia richiesti per il trattamento dell’apparato, anche a partire dall’età pediatrica, per praticare interventi come lisi aderenze balano prepuziali, in maniera assolutamente sicura senza lasciar alcun segno o trauma nel bambino. La delicatezza della natura degli interventi è legata alla natura stessa dell’apparato, che coinvolge un gran numero di organi e che deve, quindi, rispondere ad una lunga serie di necessità per quanto riguarda l’aspetto chirurgico, come per le patologie che coinvolgono la prostata e che nei casi particolari come l’iperplasia prostatica benigna richiedono un intervento di precisione attraverso tecniche laser come la resezione prostatica transuretrale, meglio nota come Turp, che utilizza la più funzionale luce verde, in grado di rispondere meglio ed in maniera più efficace alle necessità di vaporizzazione in zone localizzate. Altro intervento di particolare delicatezza è quello per la resezione transuretrale della vescica, anche in caso di presenza di masse tumorali, attraverso la pratica conosciuta come Turb, un tipo di resezione applicata attraverso l’utilizzo di stimoli elettrici in grado di recidere o coagulare la zona dove vengono diagnosticate le neoformazioni tumorali.

Sempre presso il Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia, nell’attrezzato reparto di chirurgia urologica sarà possibile potersi sottoporre a vari interventi per varicectomia, di tipo tradizionale o attraverso trattamento endovascolare con laser, per la cura del problema relativo alla presenza di varici e di vene varicose. Un tipo di intervento possibile anche in flebectomia, ovvero l’asportazione chirurgica, in regime ambulatoriale, delle vene varicose. Per il varicocele, nel caso si verificasse la presenza di formazioni varicose che vanno ad interessare il sistema vascolare dei testicoli. Per il trattamento dei casi di idrocele. Per le pratiche di chirurgia plastica del pene, come l’allungamento attraverso l’incisione praticata al legamento sospensore del pene e per l’ingrossamento. Per pratiche di lifting come quelle per la riduzione del sacco scrotale. Per la lipopenoscultura, pratica per l’ingrossamento del pene che ha il duplice vantaggio di utilizzare il grasso corporeo per portare a termine l’operazione. Altre operazioni come la corporoplastica, un intervento che si esegue in caso di presenza di incurvamento del pene, la cosiddetta Malattia di Le Peyronie. Ci sono poi patologie che riguardano in particolare la vescica e che richiedono controlli tramite cistoscopia. Tra le pratiche più comuni poi c’è la possibilità di sottoporsi a vasectomia, la resezione dei dotti deferenti nell’organo riproduttivo maschile, a frenulotomia, per l’incisione del frenulo e la orchiectomia, con la quale si provvede all’asportazione dei testicoli, uno o tutti e due, a seconda delle necessità del caso. Altra pratica molto richiesta è quella della circoncisione, la rimozione in modalità chirurgica del prepuzio.

Iscriviti alla News Letter del CMLS

Visualizza l'informativa Privacy

VISUALIZZA LA NOSTRA OFFERTA SANITARIA E IL COSTO DELLE NOSTRE PRESTAZIONI.
Scegli il Laboratorio di tuo interesse: