SENOLOGIA

SENOLOGIA

Il reparto di Senologia e la figura del senologo è nata proprio per affrontare tutte quelle problematiche legate al tumore al seno ed è uno dei punti di forza del grande lavoro professionale svolto in questo ambito presso il Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia.

Avere a che fare con la salute del proprio seno è una questione delicata e di quotidiano impegno. Soprattutto per quanto riguarda le donne che hanno superato i 50 anni di età è indispensabile poter controllare quotidianamente attraverso l’autopalpazione anche i cambiamenti minimi relativi al proprio seno.

Poter, tuttavia, usufruire di un servizio come quello offerto dal Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia è un’indispensabile garanzia per la diagnosi ed il trattamento di questo tipo di problemi che la medicina riesce sempre più e sempre meglio a curare con tempestività, a patto che vengano diagnosticati per tempo.

Non attendete altro tempo e prenotate una visita presso il Centro Medico Privato “Lazzaro Spallanzani” di Reggio Emilia.

 

PRESTAZIONI EFFETTUATE E COSTI
EQUIPE MEDICA

DOTT. MAURIZIO SASSI
Oncologo, senologo – Visualizza Scheda

CHE COSA E' LA SENOLOGIA

Senologia

Per lo studio delle patologie della mammella la ricerca in senologia sta facendo passi da gigante. La medicina ha concentrato i propri sforzi in un ambito che nell’universo femminile rappresenta la prima causa di morte per quanto riguarda il tumore di origine maligna. I campi medici di ricerca che hanno da sempre concentrato i loro sforzi in questo tipo di problema, compresa la ginecologia, sono vari e sono rappresentati dalla anatomia patologica, dall’oncologia, dalla endocrinologia, dalla radiologia e dalla chirurgia generale.

Sono quegli ambiti che, in seguito ai recenti risultati, sono in grado di portare, in concertazione, a risultati concreti riguardo il tumore della mammella per quanto riguarda la diagnosi, la stadiazione e la successiva programmazione terapeutica. Un percorso di cura che deve necessariamente partire da un punto fermo ed indispensabile che è quello della diagnosi precoce, che può risultare in molti casi di tumore al seno il passo decisivo per una sicura vittoria contro questo tipo di malattia.

La diagnosi del tumore al seno è possibile grazie all’utilizzo di tecniche come l’ecografia mammaria e la mammografia. Questi due efficaci esami vanno scelti in base a quella che è l’età del paziente, ma è comunque possibile poter far fronte ad una diagnosi piuttosto efficace anche utilizzandoli insieme. Altre possibilità di una diagnosi efficace possono arrivare grazie all’utilizzo della risonanza magnetica, quando per vari motivi, non è possibile identificare od analizzare in maniera approfondita la zona attraverso l’utilizzo di ecografia mammaria o mammografia. Una volta eseguita una profonda analisi della zona ed identificata la presenza di noduli bisogna affrontare un esame preciso per quanto riguarda la condizione delle cellule e dei tessuti attraverso la biopsia. Operazione che consentirà, dopo, di poter eseguire controlli più approfonditi attraverso l’esame di carattere citologico o un esame di carattere microistologico.

Questi due esami consentiranno di guardare in maniera approfondita all’interno delle cellule e nei tessuti per valutare a livello biologico le caratteristiche della malattia. La possibilità di diagnosticare un tumore al seno è legata a diversi fattori di rischio che possono essere rappresentati dall’età, in quanto si è calcolato che oltre il 70% dei casi di tumore al seno è diagnosticato in donne che hanno superato i 50 anni di età, e la familiarità, in quanto è stato verificato che in oltre il 5% dei casi la comparsa di noduli si è verificata in donne che hanno denunciato uno o più casi di tumore al seno in parenti stretti. Alcuni studi di piuttosto recente pubblicazione hanno evidenziato come a concorrere all’insorgenza di tumori al seno sono anche gli ormoni, in quanto un uso relativamente alto di estrogeni potrebbe favorire l’insorgenza della patologia. Altri fattori di rischio solitamente considerati per l’insorgenza di tumore al seno sono l’alcol ed il fumo.

VISUALIZZA LA NOSTRA OFFERTA SANITARIA E IL COSTO DELLE NOSTRE PRESTAZIONI.
Scegli il Laboratorio di tuo interesse: