Palloncino gastrico per dimagrire*

Il nuovo palloncino gastrico Orbera 365 è il primo palloncino intragastrico per il dimagrimento che dura fino a 12 mesi!

Dura fino a 12 mesi

Imparerai a cambiare il tuo stile di vita e la perdita di peso non sarà più un trauma grazie al supporto costante della nostra equipe

Perdita di peso senza chirurgia

ORBERA365™ è una procedura di perdita di peso non chirurgica, senza incisioni, punti, cicatrici o modifiche anatomiche

Risultati reali

è il palloncino leader mondiale nella perdita di peso e ha aiutato più di 277.000 persone a raggiungere i propri obiettivi di perdita di peso da oltre 20 anni.

* il palloncino gastrico è indicato per le persone in sovrappeso che presentano un elevato indice di massa corporea o che presentano altre patologie connesse all’obesità o sovrappeso con un BMI uguale o maggiore a 28.

Le nostre competenze

Stress, Ansia & Depressione

Sono alcune delle cause più comuni che provocano disturbi alimentari gravi. La nostra equipe composta da un gastroenterologo, uno psicologo e un nutrizionista ti permetterà di avere tutto il supporto e gli strumenti necessari per riequilibrare la tua alimentazione e il tuo stile di vita.

Iniziare è semplice col palloncino gastrico

Fissa un appuntamento

La prima visita è gratuita e senza impegno

w

Colloquio informativo

Vieni in clinia a conoscere la nostra equipe e ottenere maggiori informazioni sul palloncino gastrico

Sempre al tuo fianco

Il nostro percorso prevede un monitoraggio continuo dei tuoi risultati

La tua equipe

Dott. Bertoni

Gastroenterologo

Il Dott. Giorgio Bertoni si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bologna. Ha ottenuto, nel 1981, l’abilitazione all’esercizio della professione. Negli anni, dal 1987 al 2000, ha ottenuto le seguenti Specializzazioni:

  • Specializzazione in Chirurgia d’Urgenza e Pronto Soccorso nel 1987, presso l’Università di Modena;
  • Specializzazione in Chirurgia dell’Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva Chirurgica nel 1992, presso l’Università di Milano;
  • Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva nel 2000, presso l’Università di Modena.

È in costante aggiornamento circa le nuove metodologie di Endoscopia Digestiva e Gastroenterologia, con particolare riguardo verso la diagnosi e la terapia delle intolleranze alimentari e dell’obesità.

  • Dal 1991 al 1995 è stato un componente effettivo della Commissione Scientifica Nazionale della Società Italiana di Endoscopia Digestiva (SIED);
  • dal 1992 al 2000 è stato revisore scientifico per il Giornale Italiano di Endoscopia Digestiva;
  • dal 1995 al 1997 è stato componente effettivo della Commissione Nazionale Standard Clinici della SIED;
  • dal 1994 è Corresponding Member dell’American Society for Gastrointestinal Endoscopy.

Dal 1986 ad oggi ha realizzato circa 70.000 endoscopie diagnostiche (ed operative) sul tratto digestivo superiore, inferiore e sulle vie biliari e può contare una produzione scientifica di circa 200 lavori pubblicati, molti dei quali in Inglese su riviste internazionali.

Dott. Tedeschi

Biologo Nutrizionista

Il Dott. Mirco Tedeschi è laureato in Biologia presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi su “Risposte neurovegetative e neuroendocrine a stress psicosociale acuto in pazienti affetti da depressione maggiore”. Ha una laurea magistrale in Biologia Applicata alle Scienze della Nutrizione presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi su “Alterazione dell’equilibrio acido-base in corso di anoressia nervosa”.

Dal 2013 al 2014 ha prestato servizio di tirocinio volontario nel settore dei disturbi del comportamento alimentare come Assistente ai pasti di pazienti con anoressia nervosa e anamnesi nutrizionale presso l’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, nel reparto di Diabetologia e DCA.

Dal 2015 a oggi presta servizio come biologo nutrizionista nel settore dei disturbi del comportamento alimentare in riabilitazione psiconutrizionale presso l’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, nel reparto di Diabetologia e DCA.

Dal 2016 al 2017 ha prestato servizio come biologo nutrizionista nel settore di oncologia per il progetto menopausa e stili di vita presso l’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, nel reparto di oncologia.

Dott.ssa Ferrante

Psicologa

La Dott. Federica Ferrante si è laureata nel 2012 in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l’Università Kore di Enna con una tesi su “Correlati neurobiologici del comportamento aggressivo”. Ha ottenuto la Laurea Magistrale in Psicologia, con indirizzo Clinico, nel 2014, presso l’Università degli Studi di Padova, con una tesi su “Anziani ed alimentazione: l’importanza del supporto psicologico ai pazienti ed alle famiglie”.

Possiede un Master in Risorse Umane ottenuto presso l’Istituto Eduforma di Padova, nel 2015 ed ha superato, con profitto, un Corso di Perfezionamento in Psicogerontologia e Psicogeriatria.

Ha accumulato varie esperienze lavorative nel corso degli anni, tra le quali:

  • aprile 2016 – oggi: psicologa e libera professionista presso il Centro Medico Privato Lazzaro Spallanzani;
  • ottobre 2015 – febbraio 2016: HR generalist, formazione e selezione presso mG miniGears;
  • settembre 2015 – febbraio 2016: psicologa frequentatrice presso Centro Decadimento Cognitivo ULSS n.16 Padova.

Inserimento palloncino gastrico

Rimozione palloncino gastrico

Domande più frequenti sul palloncino gastrico

Quali sono i rischi legati all'inserimento del pallone intragastrico ORBERA 365?

I rischi importanti sono ridottissimi e sempre largamente inferiori alla chirurgia dell’obesità. Un recente studio Italiano eseguito su 611 pazienti non ha rilevato alcuna complicanza seria.

La perforazione gastrica è evento rarissimo (attorno all’uno per mille). Lo sgonfiamento anticipato del pallone (con semplice fuoriuscita dell’acqua colorata in esso contenuta) è una evenienza pressoché inesistente con i nuovi palloni a doppia parete e di lunga durata. Essi sono garantiti per resistere inalterati nello stomaco almeno 1 anno. Di conseguenza anche la dislocazione del pallone sgonfio nell’intestino (con rischio solo potenziale di occlusione) è evento ormai inesistente.

I disturbi come vomito, dolore gastrico o senso di peso/fastidio gastrico sono invece frequenti ma limitati solo ai primi 5-10 giorni dal posizionamento. Essi regrediscono spontaneamente entro pochi giorni e sono quasi sempre controllabili coi farmaci. Raramente il vomito insistente o il dolore conduce alla rimozione anticipata del pallone.

Lo stomaco subisce qualche tipo di modificazione a causa della permanenza del pallone al suo interno per 1 anno?

Assolutamente no. Il pallone semplicemente simula la presenza degli alimenti nello stomaco come avviene dopo un pasto completo e alla rimozione del pallone lo stomaco ritorna esattamente quello di prima.

Non vi sono deformazioni permanenti o sanguinamenti o infezioni come possibile invece nella chirurgia dell’obesità.

È possibile svolgere una vita normale e attiva con il pallone nello stomaco?

Assolutamente sì e non vi sono rischi neppure con sport intensi o viaggi aerei o immersioni subacquee. Anzi l’attività sportiva regolare è fortemente consigliata nell’ambito della strategia di dimagrimento attivo.

Si possono mangiare alimenti “ingrassanti” o dolci o bevande zuccherate durante il periodo in cui c’è il palloncino?

È sconsigliato non perché sia impossibile mangiarli ma perché contraddirebbe lo scopo della strategia dimagrante che include il palloncino stesso.

Cibi grassi, fritti, dolci, bevande zuccherate o alcoliche assunte non occasionalmente rischiano di compromettere il dimagrimento. Il pallone ha anche lo scopo di educare il paziente ad una dieta più sana e ipocalorica, attraverso il senso continuo di sazietà che induce.

Il ridotto senso di fame permette di seguire una dieta variata di circa 1200 calorie senza l’assillo continuo della fame che invece solitamente accompagna i percorsi di sola dieta.  Occorrerà rispettare i consigli di comportamento che il medico specialista darà prima del posizionamento e le indicazioni dietetiche relative.

Cosa succede dopo la rimozione del pallone?

Se il paziente ha utilizzato il lungo periodo in cui ha avuto il pallone gastrico per rieducarsi sul piano comportamentale (eseguendo regolare attività fisica) e alimentare (imparando ad evitare gli alimenti ingrassanti o gli eccessi) potrà mantenere i risultati dimagranti raggiunti.

Se invece ritorna  a compiere gli stessi errori che l’avevano portato all’obesità è molto probabile che ritorni ad ingrassare.

Esistono altri tipi di pallone intragastrico oltre all’ORBERA 365 ?

Esiste un pallone che si ingerisce direttamente sotto forma di grossa capsula (ELIPSE). Esso non richiede l’esecuzione della gastroscopia e al termine del periodo di permanenza nello stomaco si sgonfia da solo e viene espulso spontaneamente con le feci.

Tuttavia, esso permane nello stomaco solo circa 4 mesi (contro 1 anno dell’ORBERA 365) esercitando quindi un’azione saziante/dimagrante potenzialmente inferiore.

Inoltre, la mancata effettuazione della gastroscopia, che da taluni pazienti “timorosi” è vista come un vantaggio, in realtà non lo è. Anzi la gastroscopia associata all’inserimento del pallone ORBERA 365 (che essendo eseguita in sedazione fra l’altro non viene neppure avvertita dal paziente) consente di escludere che vi siano lesioni gastriche anche con pochi o nessun sintomo e ignorate dal paziente , quali ulcere o grosse ernie iatali o altro , che  costituirebbero controindicazione all’inserimento del pallone perché causa di possibili complicanze.

La gastroscopia poi è utile anche per la valutazione orientativa delle dimensioni interne dello stomaco consentendo al medico di gonfiare il pallone sotto controllo visivo diretto in modo non “alla cieca-uguale per tutti” ma proporzionale alle dimensioni di ogni stomaco così da renderlo potenzialmente più tollerabile. Infine va segnalato che alcuni pazienti non riescono a deglutire spontaneamente il capsulone entro cui il pallone ELIPSE è racchiuso.

Contattaci

Richiedi un colloquio telefonico o una visita gratuita in clinica per scoprire tutto sul palloncino gastrico Orbera 365

0522 30 38 40

Reggio Emilia, Via Fratelli cervi 75/b, 42124.

info@lazzarospallanzani.it