Molto speso si tende a considerare lo sviluppo di patologie a livello della colonna vertebrale, e soprattutto a livello della zona lombare, come la conseguenza esclusiva di un problema che va ad interessare quella zona della colonna vertebrale, senza, tuttavia, considerare l’importanza delle strutture che si trovano vicino a questa.

In questo senso è di fondamentale importanza considerare l’indispensabile utilità delle strutture muscolari lombari per un adeguato funzionamento della zona lombare della colonna vertebrale, soprattutto quando si tratta di fare sforzi particolari, come il sollevamento di pesi piuttosto elevati o lo spostamento di oggetti molto pesanti.

I principali problemi alla colonna vertebrale tendono a svilupparsi, in molti casi, proprio per via di un’inadeguatezza delle strutture muscolari lombari.

A questo proposito gli esperti non perdono occasione per ricordare ai propri pazienti l’importanza di possedere strutture muscolari lombari toniche e sempre allenate.

Si tratta anche di uno dei principali argomenti trattati dai preparatori atletici in ambito sportivo per consentire un equilibrato svolgimento dell’attività di allenamento quotidiano, soprattutto per quel tipo di professionista sportivo che si trova a lavorare quotidianamente con pesi elevati e sforzi piuttosto marcati. In questo senso, quali possono essere gli esercizi più utili per mantenere un adeguato tono muscolare a livello della rachide lombare?

Esercizi per avere i muscoli lombari più tonici

Esistono, in questo senso, un numero elevato di esercizi che possono essere utili per mantenere un adeguato tono muscolare della zona dei lombari. Questi esercizi non devono mai essere esclusi dall’allenamento quotidiano per non mettere a rischio quella che è la stabilità della colonna vertebrale e, soprattutto, la sua efficienza in condizione di sforzo o nell’esecuzione di sport particolari che comprendono stress elevato per la zona dei lombari.

Molti preparatori atletici tendono a consigliare pochi esercizi che possono risultare utili per lo sviluppo adeguato dei muscoli della zona lombare, senza mettere sotto sforzo in maniera esagerata i muscoli lombari e fornendo un giusto supporto per quanto riguarda la tonicità e l’efficienza dei muscoli lombari nel sostenere la colonna vertebrale in una zona molto delicata di questa.

I principali esercizi per i muscoli lombari riguardano i sollevamenti da terra in posizione supina. Questo esercizio può essere svolto con efficacia in due modi: il primo comprende il sollevamento ed il mantenimento per un certo numero di secondi della posizione, mentre il secondo si sviluppa attraverso ripetizioni cadenzate con sollevamenti e discese in un breve lasso di tempo. È un esercizio efficace se viene eseguito sulla lunghezza delle 3 serie da 12-15 ripetizioni l’una oppure, nel caso del primo metodo, se si mantiene la posizione per circa 10 secondi.

Molto utile come esercizio per i muscoli lombari è il sollevamento praticato sul letto, ma in questo caso avrete bisogno di un aiutante per il bloccaggio delle gambe. Sempre da posizione supina sporgete il busto fino ai fianchi fuori dal letto e ripetete sollevamenti da terra fino ad arrivare in linea con le gambe per 10 volte in almeno 3 serie.

In molti casi può essere utile lo svolgimento del classico esercizio per lombari del ponte. Questo però viene spesso indicato in atleti piuttosto preparati che riescono ad ottenere una posizione ottimale a riguardo. In questo caso bisogna prima consultare un preparatore atletico in grado di indicarvi le modalità giuste per lo svolgimento di questo particolare esercizio.

Ripresa dell'attività ambulatorialeAbbiamo bisogno anche del tuo aiuto
Clicca qui per scoprire quali accorgimenti seguire