CISTI ALL’INGUINE

Questo tipo di inestetismo tende a presentarsi anche in zone particolari come l’inguine, un distretto corporeo che non è sempre facile da analizzare e che può essere caratterizzato dallo sviluppo di cisti in zone in cui non è possibile individuarle, se non attraverso l’allarme fornito da condizioni di dolore quando queste sviluppano eccessivi arrossamenti o vengono caratterizzate da particolari forme di infezione. Lo sviluppo di cisti all’inguine può essere legato ad un numero piuttosto elevato di fattori e, solitamente, interessa tanto gli uomini quanto le donne, con queste ultime relativamente più colpite.

L’origine di questo tipo di formazioni a livello dell’inguine è da ricercare nel malfunzionamento delle ghiandole sebacee a livello dell’inguine. Questo difetto porta allo sviluppo di materiale di varia natura che può andare a caratterizzare il follicolo pilifero. A questo livello è dunque possibile poter identificare cisti all inguine che sviluppano al loro interno materiale di natura liquida o semi-liquida, o l’accumulo di grosse quantità di sebo. La diretta conseguenza dello sviluppo di una cisti all inguine è la progressione di questa in cisti infiammata, che si caratterizza per la presenza di zone, vaste o meno, di arrossamento, oppure per la secrezione di materiale di varia natura. Tra gli effetti anche un sensibile aumento della temperatura della superficie interessata da questo fenomeno. È comunque indispensabile notare come molto raramente vengono a verificarsi condizioni di particolare gravità legate allo sviluppo di una cisti all inguine, un avvertimento che non deve però far abbassare la guardia a chi nota lo sviluppo di questo tipo di fenomeno nella zona inguinale. Intervenire è possibile ed è possibile farlo anche in maniera piuttosto veloce ed efficace.

 

Alcuni trattamenti per le cisti all inguine

Gli esperti nel trattamento di problemi legati allo sviluppo di cisti all inguine sono sempre molto realisti a riguardo. In realtà quello delle cisti all inguine potrebbe essere considerato come un falso problema che tende a svilupparsi e a sparire in tempo relativamente breve senza particolari interventi di sorta. Tuttavia, ci sono persone che, per necessità professionali, devono essere in grado di risolvere velocemente questo problema. A questo proposito la medicina è stata in grado di sviluppare, attraverso la ricerca, vari e validi sistemi per permettere di trattare la cisti all inguine e farla riassorbire in breve tempo.

Nello specifico gli specialisti sono soliti consigliare l’utilizzo di prodotti farmacologici a base di steroidi come l’idro-cortisone, oppure l’utilizzo di antibiotici, anche se questa possibilità è consigliata a casi più difficili da trattare sotto questo punto di vista. Esistono trattamenti cosmetici in grado di favorire un veloce riassorbimento delle cisti all’inguine. Tutta una serie di trattamenti che possono contribuire ad una soluzione veloce del problema che resta, tuttavia, confinato nell’ambito delle condizioni indesiderabili dal punto di vista estetico. Alcuni esperti consigliano spesso, in sede di epilazione (una delle cause maggiori nello sviluppo di cisti sebacee) di mantenere la direzione del pelo quando ci si depila, per non favorire l’infezione del follicolo pilifero. È sempre indispensabile, tuttavia, un preventivo consulto medico se la situazione crea particolare disagio fisico.

Ripresa dell'attività ambulatorialeAbbiamo bisogno anche del tuo aiuto
Clicca qui per scoprire quali accorgimenti seguire