Prevenzione Oncologica

La divisione di Prevenzione Oncologica nasce con l’intento di prevenire, diagnosticare e curare le malattie oncologiche della sfera genitale femminile.

Per prevenire i tumori è importante evitare comportamenti e sostanze che ne aumentino il rischio, una regola valida anche per i tumori di vulva e vagina.

È importante non fumare ed è opportuno cercare di evitare l’infezione da Papillomavirus, facilitata da un inizio precoce dell’attività sessuale e da un alto numero di partner.

controlli ginecologici periodici possono essere decisivi nella prevenzione delle neoplasie genitali in quanto permettono di scoprire eventuali lesioni pre-cancerose che negli anni potrebbero trasformarsi in un tumore. Una volta identificate mediante visite ed esami specifici, VIN (lesioni vulvari intraepiteliali) e VAIN (lesioni vaginali intraepiteliali) possono essere trattate nel modo più opportuno eliminando il rischio che evolvano in tumore.

\

COSA TRATTIAMO

  • Displasie vulvari
  • Displasie cervicali (CIN1-3)
  • Iperplasie endometriali
  • Neoplasie cistiche dell’ovaio
\

COSA FACCIAMO

Percorso diagnostico – terapeutico

  • Visita ginecologica
  • Ecografia transvaginale
  • Colposcopia (PAP test-Biopsia)
  • Isteroscopia (+ biopsia endometrio)
  • Consulenza genetica
  • Test della Mutazione (BRCA1-2)
  • Terapia ormonale progestinica (per l’endometrio)

Percorso chirurgico

  • Radiofrequenza/Laser ablativi (vulva/cervice)
  • LEEP cervicale e DTC
  • Isteroscopia operativa
  • LPS con asportazione cisti dell’ovaio
  • Trattamenti chirurgici mininvasivi

Presso l’ambulatorio di uroginecologia è, dunque, possibile effettuare dal pap-test, al prelievo della tipizzazione virale, alla colposcopia con biopsie vulvari, vaginali, cervicali, prelievo citologico dal canale cervicale e dall’endometrio, per la diagnosi precoce nelle neoplasie del collo dell’utero.

La tua salute riparte da qui

Richiedi maggiori informazioni compilando il modulo.

Privacy

Aggiornamenti