Fistola vescico-vaginale e retto-vaginale

FISTOLA VESCICO-VAGINALE

La fistola vescico vaginale e’ una comunicazione anomala tra la vagina e la vescica che si crea nel 90% dei casi a seguito di un atto chirurgico (taglio cesareo, isterectomia, colpoplastica anteriore, colposospensione, post parto ecc..)

Le conseguenze della fistola vescico vaginale possono essere:
● Perdite involontarie di urine
● Infezioni locali e vescicali
● Perdite maleodoranti

La cura della fistola vescico vaginale parte da un’accurata visita uroginecologica che può’ essere eseguita presso il Centro medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia con il Prof. Rodolfo Milani, specialista in uroginecologia; tale visita e’ volta a formulare una diagnosi precisa del tipo e sede della fistola e ad impostare il conseguente piano di terapia chirurgica.

Esistono due tipi di trattamenti per la fistola vescico vaginale in base alla sede e al diametro

  • Terapia conservativa per la Fistola vescico vaginale di piccolo diametro: consiste nella cateterizzazione uretrale continua, della durata di 1 o 2 mesi oppure mediante l’elettrocoagulazione dello strato mucoso vescicale e di quello vaginale, seguita dall’applicazione di sigillanti a base di fibrina.
  • Terapia chirurgica della Fistola vescico vaginale di grande diametro: si avvale tecniche chirurgiche che contemplano la riparazione vaginale con ricostruzione dei vari strati che compongono il setto vescico-vaginale.

La soluzione chirurgica è spesso quella più adottata in quanto la terapia conservativa presenta una bassa percentuale di guarigione ed è quindi consigliabile curare definitivamente
la fistola con interventi specifici di chirurgia vaginale.

Prenota la tua visita con il Prof. Milani cliccando qui oppure chiama il numero verde 800650233.

FISTOLA RETTO-VAGINALE

La fistola retto vaginale e’ una comunicazione anomala tra il retto e la vagina, nello specifico tra la parte inferiore dell’intestino crasso e la vagina. 

Le cause della fistola retto vaginale possono essere:

  • il parto
  • una complicanza dopo un atto chirurgico
  • un cancro
  • malattie infiammatorie intestinali come la malattia di Chron

La fistola comporta la fuporiuscita di gas o feci attraverso la vagina.

La cura della fistola retto vaginale parte da una visita ginecologica ancor meglio uroginecologica (l’uroginecologo è lo specialista più esperto nella diagnosi e terapia delle affezioni di questo distretto anatomico il cui trattamento si avvale di una chirurgia eseguita per via vaginale). Durante la visita, lo specialista valuterà la natura e gravità della patologia e di conseguenza identificherà il piano di trattamento più adeguato al caso.

La soluzione chirurgica è l’unica possibile si tratta di un intervento che mira a rimuovere il tragitto tra i due organi.

Per prenotare un consulto ginecologico/uroginecologico clicca qui o chiama il numero verde 800650233 interno 1.

 

\

COSA TRATTIAMO

  • Fistole vescico vaginali
  • Fistole rettovaginali
  • Fistole perianali
\

COSA FACCIAMO

Percorso diagnostico – terapeutico

  • Visita uroginecologica
  • Visita proctologica
  • Diagnostica ecografica
  • Diagnostica endoscopica (cistoscopia-anoscopia-rettoscopia)

Percorso chirurgico

  • Riparazione vaginale delle fistole(tecnica multistrato)
  • Fistolectomia rettale

La tua salute riparte da qui

Richiedi maggiori informazioni compilando il modulo.

Privacy

Aggiornamenti